Lucescu: "Calhanoglu? Non è adatto alla Serie A"

Lucescu: 'Calhanoglu? Non è adatto alla Serie A'
©Getty Images
di Sportal.it

Hakan Calhanoglu è uno dei tanti acquisti estivi del Milan il cui rendimento è stato inferiore alle aspettative nei primi mesi della stagione.



Alla base la difficoltà nel trovare il proprio ruolo migliore in campo, oltre a quelle generali di squadra.



Un’ulteriore motivazione la offre chi allena Calhanoglu nella nazionale turca, Mircea Lucescu, in un’intervista a 'La Gazzetta dello Sport': "Il suo problema è stato scegliere il numero 10: lui è un 8, voi italiani quando vedete il 10 vi aspettate sempre Platini. Hakan era perfetto per la Bundesliga, dove poteva sfruttare grandi spazi, ma in Italia contro le difese chiuse non ha la giocata per cavarsela nello stretto. Ha qualità, ma la squadra non lo aiuta. Sono tutti nuovi, giocano male, vedo confusione".



Lucescu boccia pure la scelta di Cengiz Under di andare alla Roma: "È andato all’estero troppo presto".



Solo elogi invece per Luciano Spalletti, artefice della marcia dell'Inter: "Lo conosco bene, ci siamo affrontati tante volte in amichevole in inverno quando lui allenava in Russia e io lo Shakhtar. Sapevo che avrebbe fatto bene, è uno che segue la sua strada e non devia. Sa dare fiducia ai giocatori e soprattutto sa farsi ascoltare, ripete le cose finché non ti entrano in testa, che tu lo voglia o no".