Napoli, tris (quasi) perfetto in Champions

Napoli, tris (quasi) perfetto in Champions
©Getty Images
di Sportal.it

NAPOLI-FEYENOORD 3-1



Serata (quasi) perfetta per il Napoli, che riscatta la sconfitta di Donetsk piegando 3-1 il Feyenoord.



La squadra di Sarri (scelte obbligate in avanti dopo l'infortunio di Milik) sblocca il risultato già al 7', con Insigne, che dedica (o cerca di farlo) il gol allo sfortunato compagno di reparto. Gli olandesi barcollano ma non vanno al tappeto, neanche quando prima dell'intervallo gli azzurri tornano a spingere alla ricerca del raddoppio.



Raddoppio che arriva in apertura di ripresa col solito Mertens, che chiude virtualmente i conti con largo anticipo. Al 23' della ripresa gli ospiti potrebbero riaprire i conti su rigore ma Reina ipnotizza Toornstra e poco dopo Callejon firma anche il 3-0 che scrive la parola fine. In pieno recupero Amrabat segna almeno il gol della bandiera, per la rabbia di Reina che aveva fin lì tenuto la porta inviolata.