Paolo Cannavaro raggiunge Fabio in Cina

Paolo Cannavaro raggiunge Fabio in Cina
©Getty Images
di Sportal.it

Paolo Cannavaro ha deciso di lasciare il calcio giocato e volare in Cina per essere il collaboratore tecnico di suo fratello Fabio al Guangzhou Evergrande.



In conferenza stampa il difensore ha voluto ringraziare la società, i compagni e i tifosi del Sassuolo: “Devo dire grazie al presidente Squinzi e a Carnevali per aver accontentato le mie richieste. Qui c’è un ambiente fantastico che in altri club non c’è. Non mi mancherà il campo, ma i miei compagni. Anno nuovo vita nuova, avrò la possibilità di allenare i calciatori che giocano meno. Ritornare insieme a mio fratello è un emozione indescrivibili, visto che siamo stati separati per la nostra carriera fin da giovanissimi”. 



Cannavaro ha poi concluso parlando della sua esperienza al Sassuolo e sul campionato: “Il momento più bello è stato la salvezza del primo anno con una giornata di anticipo, mentre il peggiore è stata l’eliminazione dall’Europa League, anche per colpa dei tanti infortuni. Scudetto? Sapete tutti quale è il mio sogno”.