Paratici insulta il VAR: inibito e multato

Paratici insulta il VAR: inibito e multato
©Getty Images
di Sportal.it

Paratici insulta il VAR: inibito e multato. Il braccio destro di Marotta ha dato in escandescenze al termine di Atalanta-Juventus, gara chiusasi sul 2-2 dopo che i bianconeri si erano portati sul doppio vantaggio.



Il dirigente dei piemontesi è stato inibito fino al 15 ottobre e si è visto infliggere una multa di 20mila euro per “avere, al termine della gara, nel tunnel che adduce agli spogliatoi, proferito espressioni gravemente ingiuriose e insultanti nei confronti del VAR”.



Anche il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri era apparso scuro in volto ai microfoni di Premium Sport dopo il pareggio contro l'Atalanta.



Non do giudizi, dico solo  che se vogliamo far diventare il calcio un non sport allora continueremo a usare il VAR su situazioni soggettive. Poi in primavera gli episodi saranno così determinanti che le gare dureranno 4 ore come negli sport americani. Così si fa notte. Per me il VAR andrebbe usato solo su elementi oggettivi, se un fallo è dentro o fuori dall’area, se è fuorigioco o no e se è gol o no. Per  problemi soggettivi deve decidere l’arbitro per me...".