Parma, c'è anche Gagliolo

Parma, c'è anche Gagliolo
©Getty Images
di Sportal.it

L’opera di rafforzamento del Parma prosegue, quella di smentellamento del Carpi pure. Dopo Antonio Di Gaudio, anche un altro pilastro del lungo ciclo vincente che ha portato i biancorossi dalla Prima Divisione alla Serie A sta infatti per lasciare il “Cabassi” per indossare la maglia crociata.



Si tratta di Riccardo Gagliolo, difensore imperiese classe ’90, da tempo nel mirino del ds del Parma Daniele Faggiano proprio al pari di Di Gaudio.



Qualche settimana fa sembrava alle viste un’operazione congiunta, poi le due società hanno optato per una pausa di riflessione per rivedere le reciproche posizioni e gli affari sono stati scorporati.



Di Gaudio ha raggiunto nelle scorse ore il ritiro di Pinzolo che sta per concludersi, Gagliolo lo farà a breve, dopo aver messo la firma su un contratto di tre anni. Operazione a titolo definitivo da 1,2 milioni.



Gagliolo, centrale mancino utilizzabile anche sulla fascia sinistra, è in possesso anche del passaporto svedese, paese natale della madre, ed è stato in passato in lizza per la convocazione con la nazionale gialloblù.