Roma, ecco le cifre dell'affare Schick

Roma, ecco le cifre dell'affare Schick
©Twitter
di Sportal.it

Patrik Schick è ufficialmente un giocatore della Roma, che lo acquista dalla Sampdoria in prestito oneroso con obbligo di riscatto al verificarsi di certe condizioni.



Accordo fra le due società complesso che recita: "Il contratto prevede un corrispettivo fisso di 5 milioni di euro e l’obbligo, condizionato al verificarsi di determinate situazioni sportive, di trasformare la cessione temporanea in definitiva, per un corrispettivo di 9 milioni di euro. Il contratto prevede altresì il pagamento di un corrispettivo variabile, fino ad un massimo di 8 milioni di euro, per bonus legati al raggiungimento da parte della Roma e del Calciatore di determinati obiettivi sportivi. In caso di futuro trasferimento del Calciatore entro il 1 febbraio 2020, la Roma riconoscerà alla UC Sampdoria un importo pari al 50% del prezzo di cessione, con un minimo garantito di 20 milioni di euro, che sarà dovuto anche nel caso in cui il Calciatore risulti ancora tesserato per la Roma a tale data."



Dopo l'accoglienza trionfale al suo arrivo a Roma, oggi il giocatore ceco ha portato a termine le visite mediche di rito prima di firmare il contratto che lo legherà ai giallorossi per le prossime 5 stagioni.



Ora la palla passa all'allenatore Eusebio Di Francesco, che ha già incontrato l'ex Sampdoria e dovrà inserirlo nello scacchiere tattico della sua Roma.



Schick sarà il più oneroso acquisto della storia dei giallorossi e vestirà la maglia numero 14.