Zenga: ''Ammiro Sarri ed il suo Napoli''

Zenga: ''Ammiro Sarri ed il suo Napoli''
©Getty Images
di Sportal.it

Una partita difficile, complicata ma nello stesso tempo affascinante e ricca di spunti. Questo lo Zenga-pensiero durante la conferenza stampa pre Crotone-Napoli che andrà in scena venerdì sera allo 'Scida'.



Il tecnico dei calabresi ha analizzato l'avversario, attribuendo grandi meriti a Maurizio Sarri: ''Giocare contro avversari come il Napoli è stimolante, ti porta a confrontarti con i grandissimi del calcio. La formazione azzurra gioca con tutta la squadra nella metà campo offensiva, ti viene a pressare altissimo ed è una cosa che nel nostro piccolo stiamo provando a fare anche noi. Io sono un grande tifoso di Sarri perchè ha fatto un percorso straordinario. Chiunque al suo posto avrebbe potuto mollare, invece lui ha tenuto duro e ora si trova dove merita''.



Poi svela chi teme più di tutti tra gli avversari: ''Loro sono una squadra molto organizzata ma il giocatore più importante per me è Lorenzo Insigne, che personalmente lo convocherei pure un'ora prima della partita e senza alcun allenamento durante la settimana''.



Infine un accorgimento tattico per i suoi ragazzi: ''Dobbiamo difendere meglio. Ciò non vuol dire parcheggiare l'autobus in area di rigore, ma attaccare meglio e tenere le posizioni corrette per essere coperti quando inizia la fase difensiva, ovvero quando si perde palla. Poi io parto dal principio che un risultato può essere occasionale, mentre una prestazione no''.