Il ginocchio di Ibra fa crac: a rischio la stagione e il contratto d'oro negli Usa

Il Manchester United si è qualificato alle semifinali di Europa League battendo 2-1 l'Anderlecht, ma "Ibra" si è infortunato. Mourinho: "Sembra grave"

Redazione Tiscali

Il Manchester United si è qualificato alle semifinali di Europa League battendo 2-1 l'Anderlecht. Una partita decisa a favore degli inglesi solo dopo i tempi supplementari rovinata anche dal brutto infortunio al ginocchio per Zlatan Ibrahimovic. L'attaccante svedese dei Red Devils ha dovuto lasciare il campo  alla fine dei tempi regolamentari dopo una torsione innaturale del suo ginocchio destro che è rimasto piantato nel terreno durante una comune azione di gioco. "Aspetteremo il referto medico ma l'infortunio di Zlatan, secondo la mia esperienza, mi sembra grave - ha detto il tecnico Mourinho-. Mi auguro di sbagliarmi, ma non riesco ad essere troppo ottimista".

A rischio la MLS e il rinnovo con il Manchester United

Il brutto infortunio non solo può compromettere la stagione dell'attaccante svedese, ma anche le trattative in corso per il suo futuro. Secondo quanto riporta il Daily Mail, i Los Angeles FC sarebbero pronta a offrire a Ibra cinque milioni di sterline per singola stagione con anche la possibilità di continuare a giocare in Europa fino all'inizio della nuova annata di MLS, prevista per marzo 2018. Mino Raiola, il potentissimo agente di Zlatan Ibrahimovic, tiene in piedi la trattativa per valere l'opzione di rinnovo per il 2017-18 inserita nel contratto in scadenza a giugno con i Red Devils.