Agente di Immobile: "Sarebbe andato a Napoli di corsa"

Agente di Immobile: 'Sarebbe andato a Napoli di corsa'
©Getty Images
di Sportal.it

Sabato sera, ore 20.45 allo stadio 'San Paolo', andrà in scena Napoli-Lazio, grande sfida della 24esima giornata di serie A. Una sfida dalla posta in palio assai alta: da una parte i partenopei sono in piena corsa scudetto con la Juventus (che è impegnata venerdì a Firenze) e mettere in cascina 3 punti strappati a un’avversaria temibile come la Lazio; dall’altra i biancocelesti sbavano al pensiero di 3 punti Champions League così importanti.



Sicuro protagonista sarà Ciro Immobile, bomber oplontino della Lazio cresciuto nel Sorrento, ma che dal Napoli non è mai passato. L’agente del 27enne, Marco Sommella, però ha svelato un retroscena e al tempo stesso ha strizzato l’occhio agli azzurri: "Quella con il Napoli è una partita che Ciro sente molto, anche se non è mai stato fortunato quando ha giocato contro i partenopei - ha dichiarato a Radio CRC -. Non so se il Napoli busserà alle porte della Lazio quest'estate, ma non penso che la società biancoceleste decida di privarsene se dovesse raggiungere traguardi ambiziosi. Avrebbe fatto comodo, in questo momento al Napoli, avere un giocatore come Ciro da 22-25 gol sarebbe stato di grosso aiuto. Nei due anni che è stato all'estero, sarebbe corso al Napoli in caso di chiamata, ma i matrimoni si fanno sempre in due".



In una fantacalcistica ipotesi in cui il biondo Immobile ritrovi il suo ex compagno di squadra Lorenzo Insigne ai tempi della serie B dominata sotto l’egida di Zeman, il procuratore del bomber ha scherzato: "Se Insigne gli ha mai chiesto di venire al Napoli? Se fosse dipeso da lui… ma non si occupa di contratti".