Allan: l'agente 'minaccia' Sarri

Allan: l'agente 'minaccia' Sarri
©Getty Images
di Sportal.it

Dopo la sconfitta per 3-1 subita dal Napoli al Santiago Bernabeu nell’andata degli ottavi di finale di Champions League contro il Real Madrid ha portato in dote lo scontro presidente-allenatore e squadra, con Aurelio De Laurentiis furioso per il modulo e Maurizio Sarri che ha risposto per le rime.



A gettare benzina sul fuoco ci ha pensato Claudio Vagheggi, procuratore di Allan, che si è scagliato contro il presidente. Ma anche contro il mister: "Le critiche del presidente credo siano state un po' eccessive, ma forse vuole mantenere l'attenzione alta, credendo anche ad una rimonta. Questo può essere il senso logico perché io quando guardo il Napoli mi diverto sempre e non si può dire nulla. Sconfitta? Sono consapevoli della loro forza, hanno avuto occasioni per fare gol ed a Napoli avranno le stesse occasioni o pure di più. Il ko può dare comunque autostima, poi se si può fare il miracolo si vedrà".



Complice la stagione strepitosa di Piotr Zielinski, Allan non gioca una gara intera dallo scorso novembre e quasi sempre parte dalla panchina: "È un giocatore importante, non può giocare ogni mese e mezzo. Pensavo potesse giocare a Madrid, non è andata così, ma il mercato ce l'ha e vedremo di capire se parlare di mercato con le pretendenti. Ora però non è il momento: ci sono partite importanti e lui è un professionista e farà il massimo", è l’avvertimento per mister Sarri.