Gomez-Boca, non si fa: no del Milan

Gomez-Boca, non si fa: no del Milan
©Getty Images
di Sportal.it

Sì, nonostante qualcuno se lo sia dimenticato visti i soli 10 minuti giocati in stagione, contro l’Austria Vienna in Europa League, Gustavo Gomez è ancora un difensore del Milan.



In gerarchia viene dopo Bonucci, Romagnoli, Musacchio, Zapata e probabilmente, fino a quando l’argentino ha rescisso martedì 30 gennaio, pure dopo Paletta, che perlomeno in stagione di minuti ne aveva giocati 90.



Eppure il Milan non ha voluto privarsene. Perlomeno non al prezzo che avrebbe voluto pagarlo il Boca Juniors: gli 'Xeneizes' hanno messo sul piatto 6,5 milioni di euro, ma i rossoneri non hanno giudicato sufficiente il gruzzolo. Gli argentini, però, non hanno più intenzione di rilanciare per il 24enne paraguaiano.



Il futuro di Gomez, almeno fino a giugno e salvo sorprese, sarà ancora rossonero.