Il saluto di Emerson: "Grazie, Roma"

Il saluto di Emerson: 'Grazie, Roma'
©Getty Images
di Sportal.it

Alla fine il doppio affare in uscita non è andato in porto. Edin Dzeko è rimasto alla Roma, mentre Emerson Palmieri è volato a Londra per mettersi a disposizione di Antonio Conte. 



E nel primo giorno da giocatore del Chelsea l’esterno difensivo sinistro italo-brasiliano ha salutato i tifosi giallorossi attraverso un sentito post su Instagram: "E' difficile trasformare in parole i miei pensieri in questo momento. Se penso a questi 2 anni e mezzo vissuti insieme forse dovrei scrivere un libro. Volevo ringraziare ognuno di voi, tifosi, compagni, staff, media per tutto quello che mi avete trasmesso in questi anni, sono arrivato come un ragazzo con una valigia di sogni e me ne vado da uomo. Sono stati anni incredibili, perchè questa piazza ti butta giù e poi ti ripaga, ho sofferto lo scetticismo iniziale e poi è stato ancora piu' bello scalare le posizioni, trovare continuità, entrare nei vostri cuori e sentire i vostri applausi, stavolta convinti che mi gratificavano e incitavano a fare ancora meglio. La mia valigia di sogni ora è una valigia di ricordi, il mio cuore è proteso verso la mia nuova avventura, ma è pieno di tutto quello che mi avete dato. Grazie, sarò per sempre un tifoso della Roma".



Emerson ha giocato nella Roma per due stagioni e mezzo dopo essere stato prelevato prima in prestito e poi a titolo a definitivo dal Palermo, mettendosi in luce fino ad essere considerato per la Nazionale italiana grazie alle origini italiane della madre.