Javier Pastore manda un messaggio all'Inter

Javier Pastore manda un messaggio all'Inter
©Getty Images
di Sportal.it

Il trequartista è giusto? La volontà di chiudere l’affare c’è, ora l’Inter può davvero sognare di chiudere gennaio con l’innesto di Javier Pastore, il tassello giusto per dare qualità all'ultimo passaggio.



Poche ore dopo il sì di Luciano Spalletti alla possibile arrivo dell’argentino nei giorni conclusivi del mercato, a far sperare i tifosi nerazzurri sono le parole dello stesso Pastore, che si è sbilanciato in modo significativo sul proprio futuro al termine della partita contro il Montpellier, nella quale l’ex Palermo è entrato nel finale: “Vorrei giocare di più perché il mio obiettivo è quello di andare al Mondiale, ma non so ancora cosa succederà. Si parla molto dell’Inter, se dovessi partire mi piacerebbe tornare in Italia perché lì mi sono trovato bene ed è un campionato che conosco. Ma non c’è ancora niente di deciso”.



Concetti chiari, che daranno al ds Piero Ausilio una buona base di partenza in vista dei giorni caldi della trattativa: il Psg non sembra tuttavia disposto a concedere il prestito senza obbligo di riscatto, senza contare l’altro ostacolo rappresentato dall’elevato ingaggio di Pastore.