Juve, Dybala non si ferma più: ora vale 161 milioni, ma crescerà ancora

Il CIES Football Observatory esalta l'argentino: ha incrementato il suo valore di quasi 50 milioni di euro. In forte ascesa anche i milanisti Donnarumma e Cutrone

Juve, Dybala non si ferma più: ora vale 161 milioni, ma crescerà ancora
Redazione Tiscali

Ha sbagliato il rigore decisivo contro l'Atalanta, ma Paulo Dybala è e resta uno degli uomini mercato più richiesti. L'attaccante argentino ha rinnovato il suo contratto con la Juve fino a giugno 2022 (5 milioni più bonus a scalare che arriveranno a quota 7) e non intende lasciare la Torino bianconera, ma il Manchester United lo segue con molto interesse.

Dybala vale 161 milioni di euro

Ma quanto verrebbe a costare la "Joya"? La risposta per i Rede Devils di Mourinho arriva dal CIES Football Observatory che ha fissato il prezzo dell'argentino: 161 milioni di euro (142,3 milioni di sterline). Dybala ha incrementato il suo valore di quasi 50 milioni di euro, ma la cifra è destinata a crescere ancora. La "Joya" è il terzo miglior giocatore ad aver incrementato in questi mesi il suo valore. Lo precedono il bomber belga Lukaku (+55,8 milioni di euro) che gioca già in Premier con il Manchester United e il talento francese (+50,4 milioni di euro) Mbappé passato in prestito in estate dal Monaco al Psg.

In forte ascesa anche i milanisti Donnarumma e Cutrone

Ma la Juve non è l'unica società a dover fare i conti con le insidie delle sirene della Premier League. Anche alcuni gioielli del Milan potrebbero attirare l'attenzione dei club inglesi. "Gigio" Donnarumma ha "migliorato" il suo valore di ben 22,2 milioni di sterline (circa 25 milioni di euro) e ora vale 65 milioni di euro. Meglio ha fatto il giovane attaccante rossonero Patrick Cutrone che ha incrementato il suo valore quasi del 100 per cento. Il bomber è considerato dal CIES Football Observatory una delle tre migliori giovani promesse insieme ad Adama Diakhaby (Monaco) e Dennis Geiger (Hoffenheim).