Juve: non solo Mandzukic, in vendita anche Higuain e Douglas Costa

Il "Pipita" vuole restare a Torino ma potrebbe essere "sacrificato" e ceduto in Premier League. Rudi Garcia chiama Benatia all'Olympique Marsiglia

Juve: non solo Mandzukic, in vendita anche Higuain e Douglas Costa
TiscaliNews

La nascita della piccola Alma e la convocazione per i Mondiali di Russia. E' un momento di grande felicità per Gonzalo Higuain, ma il "Pipita" è diventato all'improvviso un uomo mercato. Dopo la conferma di Allegri sulla panchina della Juve, la società ha avviato il programma di acquisti e cessioni per costruire la squadra della prossima stagione. Marotta aveva promesso la conferma dell' "HD" bianconero: "Higuain e Dybala non sono in vendita. I grandi giocatori noi li teniamo e loro non hanno chiesto di andar via". Ed è vero che il Pipita non ha chiesto di essere ceduto, ma negli ultimi giorni è diventato "sacrificabile" perché la priorità è trattenere a tutti i costi Dybala.

Higuain piace agli inglesi

Il motivo è molto semplice: l'attaccante argentino compirà 31 anni a dicembre, ma ha una valutazione che si aggira intorno ai 50 milioni. E la Juve ha circa 40 milioni di euro di ricavi in meno (tra Champions League e diritti tv ) rispetto alla passata stagione. In sintesi se arrivasse una offerta dalla Premier League o dal solito Paris Saint-Germain si potrebbe aprire una trattativa per la cessione.

In vendita anche Douglas Costa e Benatia

Ma secondo quanto riportato da MediasetSport e Corriere della Sera, anche altri due pezzi importanti come il brasiliano Douglas Costa e il difensore marocchino Mehdi Benatia potrebbero essere sacrificati nella campagna di rafforzamento. Per il centrocampista offensivo, riscattato dal Bayern di Monaco, si attenderà la fine del Mondiale confidando in una crescita del suo valore economico. Per Benatia ci sarebbe un interessamento dell'Olympique Marsiglia, finalista di Europa League. Il tecnico dei francesi, Rudi Garcia, ha già allenato il difensore a Roma.