Napoli trema: Mertens vuole un rinnovo da 4 milioni di euro o sarà addio

Il belga ha rifiutato il rinnovo del contratto in scadenza nel 2018. Sarri: "Spetta alla società risolvere queste situazioni". L'Inter pronta a fare la sua offera

Napoli trema: Mertens vuole un rinnovo da 4 milioni di euro o sarà addio
Redazione Tiscali

Mertens 20 gol, Higuain 19. Basta scorrere la classifica marcatori per comprendere il valore raggiunto dal furetto belga a Napoli. A Empoli ha fallito il rigore ma segnato un gol di cineteca: punizione da 25 metri con destro a giro che scavalca la barriera e beffa Skorupski. Ma mentre Sarri si gode i risultati ottenuti trasformando l'ala in bomber, Dries Mertens batte cassa. Il belga ha il contratto in scadenza nel 2018 e chiede un rinnovo con un ingaggio da 4 milioni di euro a stagione. Ma l'offerta del club campano si ferma a 2 milioni e mezzo con una clausola rescissoria in contratto, valida solo per l'estero, del valore di 50 milioni. L'Inter guarda con interesse all'evolversi della situazione. Suning avrebbe presentato allo staff del fantasista belga un'offerta di 3 milioni di euro per i prossimi 5 anni.

Sarri: "Spetta alla società risolvere queste situazioni"

Sarri si gode il suo Mertens, ma non nasconde le sue perplessità sul rinnovo del belga. "Quando un giocatore esplode come lui è ovvio che può essere anche un caso. Lo avevamo provato da centravanti già in estate, in questo sistema di gioco può farlo tranquillamente", ha detto il tecnico toscano. Parlando poi della trattativa per il rinnovo ha spiegato: "Se il giocatore o il suo procuratore hanno altre idee, l'allenatore non può fare più di tanto. Spetta alla società risolvere queste situazioni. Più velocemente si risolvono, meglio è. Perché non essere sicuri di rimanere, può far venire meno lo spirito di appartenenza al progetto".