Raiola spaventa il Milan: Donnarumma deve andare via, offerte per Bonaventura

Il procuratore insiste per la cessione del portiere: "Ci sono richieste importanti". Il centrocampista è finito nel mirino della Juve. Escluso il ritorno di "Balo"

Raiola spaventa il Milan: Donnarumma deve andare via, offerte per Bonaventura
TiscaliNews

Donnarumma deve lasciare il Milan e per Bonaventura ci sono diverse offerte. Nel momento migliore della squadra di Rino Gattuso arrivano le dichiarazioni pesanti di Mino Raiola. Il procuratore torna a parlare dell'addio del portiere, che ormai è diventata una vera e propria telenovela, ma allarga il campo a un'altra stella rossonera: Giacomo "Jack" Bonaventura.

Gigio dovrebbe andare via dal Milan

"Donnarumma ha fatto una scelta, quella di restare al Milan, e io la rispetto - ha detto Raiola -. Se però mi dovesse chiedere di andare via, mi metterei subito al lavoro anche perché le richieste importanti ci sono. Anzi, se fosse per me Gigio dovrebbe andare via dal Milan". Il Paris Saint-Germain attende gli sviluppi.

 

Bonaventusa "ha diverse offerte"     

Ma Raiola scopre le carte anche su Giacomo Bonaventura. Il centrocampista è rinato grazie alla "cura Gattuso" e ovviamente è seguito con interesse sia in Italia che in Inghilterra. "Ha diverse offerte" ha detto il procuratore del centrocampista, ma niente nomi. Le ipotesi più concrete? Juventus oppure Manchester United.

Romagnoli chiede il rinnovo

Sempre in casa Milan si parla di Alessio Romagnoli. Il difensore ha segnato il rigore decisivo nella sfida con la Lazio che ha permesso ai rossoneri di arrivare in finale. Il contratto è in scadenza nel 2020, ma il procuratore Sergio Berti è già al lavoro. "Il rinnovo? Dipende dalle mie prestazioni, poi sarà compito di Fassone e del mio procuratore Sergio Berti", ha detto il difensore del Milan.

Balotelli pronto a tornare, ma non al Milan

Tutto tace sulle operazioni di mercato in entrata. L'unica certezza (la fonte è sempre Raiola) è che Balotelli non vestirà nuovamente la maglia rossonera. "Mario è pronto a rientrare - ha detto Raiola a Calcio&Mercato -. È maturato ed è uno dei primi 10 attaccanti al mondo: in Italia è il numero uno. Vale 100 milioni di euro, ma è a parametro zero, quindi è un affare. Sto già trattando con molti club in Inghilterra e Italia. Ho parlato con Juve, Roma, Napoli, Inter. Il Milan? No, lì no perché c'è Mirabelli e non posso parlare con lui, non sono al suo livello".