Milan, Suso pensa all'addio

Milan, Suso pensa all'addio
©Getty Images
di Sportal.it

Suso pensa all'addio al Milan.



E' questa l'indiscrezione rilanciata questa mattina da Leggo, che riporta i malumori dello spagnolo per l'inizio di stagione poco entusiasmante del Milan, dove Suso non è più un titolare indiscusso, nonostante l'anno scorso sia stato uno dei principali protagonisti del ritorno dei rossoneri in Europa.



Un'estate fatta di grandi colpi e numerosi proclami hanno distolto l'attenzione della società meneghina dal rinnovo dell'ex Liverpool, che però non ha mai alzato la voce, anzi, ha sempre giurato amore e voglia di restare con la maglia rossonera.



Il rinnovo alla fine è arrivato, un rinnovo importante, 3 milioni di euro all'anno più bonus fino al 2022 con clausola da 50 milioni, clausola che ha fatto storcere il naso a tifosi e addetti ai lavori, che ritengono quella clausola troppo bassa per il talento classe '93, soprattutto per i prezzi che circolavano nelle ultime sessioni di mercato.



La grande stagione del numero 8 rossonero ha attirato i grandi club della Liga, Real Madrid, Siviglia e Atletico Madrid e anche qualche club della Premier, proprio le merengues, visto il nuovo infortunio di Bale, sarebbero pronte ad accontentare le richieste della società di via Aldo Rossi e portarsi a casa una delle bandiere dell'ultimo anno di presidenza Berlusconi.



Ora Suso è concentrato sul Milan e vuole riprendersi un posto da titolare e, anche, la maglia della nazionale spagnola, ma le voci su un suo possibile addio si fanno sempre più insistenti.