Mirabelli aspetta Belotti, ma Conte no (per ora)

Mirabelli aspetta Belotti, ma Conte no (per ora)
©Getty Images
di Sportal.it

Dopo aver parlato di Gigio Donnarumma e del ruolo svolto da Mino Raiola nella complicata trattativa per il rinnovo del portiere, Massimiliano Mirabelli, ai microfoni di Radio Rossonera, ha parlato anche di calciomercato.



A partire dalla scottante questione allenatore, con un Vincenzo Montella oggetto di qualche critica per i risultati non troppo esaltanti e forse sulla graticola in caso di sconfitta nel derby. In particolare ha commentato un eventuale ingaggio di Antonio Conte, che ha ribadito di voler tornare in Italia: "Conte? Noi abbiamo un allenatore di cui abbiamo grande stima, non pensiamo ad altri tecnici".



Il direttore sportivo è poi tornato sul grande acquisto che forse i tifosi si aspettavano a fine estate, Andrea Belotti: "È risaputo, abbiamo cercato di portarlo a Milano, è stata una cosa abbastanza difficile per diversi motivi, ma è un giocatore forte ed è un tifoso milanista e chi lo sa, magari un giorno potrà indossare la maglia che sogna da bambino”.



La conclusione è per l’acquisto di Bonucci: "Non era neanche preventivato".