Roma: via libera per Nainggolan all'Inter, ma Alisson tratta con il Real

La società giallorossa chiede 40 milioni per il "Ninja", ma i nerazzurri devono rispettare i vincoli del fair play finanziario dall'Uefa. Il portiere verso Madrid

Roma: via libera per Nainggolan all'Inter, ma Alisson tratta con il Real
TiscaliNews

Sarà una Roma senza Nainggolan e probabilmente senza Alisson. Il "Ninja" è corteggiato con insistenza dall'Inter, su esplicita richiesta di Luciano Spalletti, e potrebbe lasciare la capitale per emigrare a Milano. Secondo quanto riporta La Gazzetta dello Sport, il centrocampista belga avrebbe già dato la sua disponibilità al trasferimento all'Inter. E anche la Roma non sarebbe contraria a privarsi di uno dei suoi giocatori più rappresentativi. Il motivo? Certi comportamenti del giocatore non graditi dalla società di Pallotta. Ovviamente Monchi non intende "svendere" il centrocampista e ha fissato il prezzo in 40 milioni.

Il vincolo del fair play finanziario dall'Uefa

L'offerta è considerata eccessiva anche perché l'Inter manterrà nel 2018/19 alcune delle limitazioni sportive fissate per il fair play finanziario dall'Uefa. Ma la trattativa è aperta. "Non vorrei parlare di un singolo giocatore sul mercato, come Nainggolan - ha detto l'ad nerazzurro Alessandro Antonello -. L'obiettivo sul mercato è di rinforzare la squadra, siamo l'Inter e dobbiamo avere una squadra competitiva per il campionato e anche per la Champions League".

Alisson sempre più vicino al Real

Ceduto Nainggolan, la Roma cercherà di trattenere in tutti i modi il portiere Alisson. Mentre il Brasile si appresta a esordire al Mondiale domenica contro la Svizzera, l'estremo difensore si avvicina sempre di più al Real Madrid. Secondo alcuni dei principali 'media' spagnoli, Alisson avrebbe dato mandato al suo agente di discutere con la dirigenza dei campioni d'Europa i termini del suo trasferimento. Unico ostacolo alla conclusione della trattativa è che il Real non intende pagare più di 50 milioni di euro, cifra che già in un'occasione sarebbe stata offerta alla Roma. Ma il d.s. Monchi continua a chiederne 70 e questo è l'ostacolo da superare, anche se Alisson vorrebbe che tutto si concludesse prima del suo debutto nel Mondiale.