Torino, l'agente di Bessa svela un retroscena

Torino, l'agente di Bessa svela un retroscena
©Getty Images
di Sportal.it

Dopo essere stato a lungo nel mirino di Sampdoria e Torino, Daniel Bessa ha lasciato il Verona per trasferirsi al Genoa.



Intervistato da 'Gazzamercato.it', l’agente del centrocampista italo-brasiliano, Giovanni Branchini, ha confermato come il proprio assistito sia stato a un passo dalla maglia granata, prima che il cambio di guida tecnica facesse cambiare strategia alla società del presidente Cairo: "L’interesse del Torino è stato il primo perché nasceva dalla direzione tecnica, poi c’è stato l’avvicendamento dell’allenatore e sono cambiate le esigenze perché il Torino poi è andato alla ricerca di un giocatore con caratteristiche diverse rispetto a quelle di Bessa. Si era interessato anche il Bologna, un sondaggio chiaramente legato all’ipotesi che venisse pagata la cifra richiesta per Donsahl poi la Lazio che non ha proseguito. Altre squadre rimaste sul pezzo sono state Sampdoria, Cagliari e Genoa. Quest’ultima l’ha voluto di più e alla fine l’operazione si è concretizzata”.