Champions in tv, occhio alla possibile sorpresa

Champions in tv, occhio alla possibile sorpresa
©Getty Images
di Sportal.it

Apertura totale o quasi. “Sui diritti per la Champions League per la prossima stagione non ci sono accordi, ma potrebbero arrivare nel prossimo mese e mezzo”. Pier Silvio Berlusconi vicepresidente e amministratore delegato di Mediaset, lo ha detto nel giorno della presentazione dei palinsesti dell’emittente del Biscione.



Tutto porta a Sky, che dal 2018/19 avrà il massimo torneo continentale per club in esclusiva. L’azienda di Robert Murdoch, ha ammesso il figlio di Silvio, potrebbe essere interessata ad averla con un anno di anticipo: “Ma dipende da quanto è disposta a pagare”, ha avvisato Berlusconi junior.