Crozza ironizza sullo "stupro" di Benatia e lo juventino attacca: "Imbecille, ti aspetto a Vinovo"

Il comico commenta le polemiche degli juventini per il rigore assegnato al Real Madrid nella gara di Champions. Il difensore replica con durezza

Codice da incorporare:
di Redazione Tiscali - Video Nove

L'ironia di Crozza in tv, la replica durissima di Benatia sui social. Al provocare il botta e risposta a distanza fra il comico e il difensore marocchino è ancora l'eliminazione della Juve dalla Champions League a causa di un discusso rigore concesso allo scadere della gara di ritorno e segnato da Cristiano Ronaldo. Dopo la sfida del Bernabeu e il penalty assegnato dall'arbitro Oliver per l'intervento di Benatia su Lucas Vazquez, il difensore della Juve aveva dichiarato: "E' stato uno stupro".

Crozza: "Non puoi parlare di stupro"

Nel suo monologo ironico su Real-Juve, Crozza prima ha preso in giro Buffon per l'ormai celebre frase sull'arbitro che "al posto del cuore un bidone della spazzatura". Poi si è rivolto a Benatia. "E' stato uno stupro? Ma Benatia, come è stato uno stupro? Benatia, bisogna stare attenti a usare le parole - ha detto il comico genovese -. Non puoi parlare di stupro. Sei tu che hai fatto un'entrata del c...o al 93'. Io non so se tu hai un'idea di cosa sia uno stupro, nemmeno io ce l'ho. Se però vuoi provare un'emozione, il prossimo fallo in area, un bel fallo, provi a ficcartelo su per il c..o e un'idea a quel punto te la sarai fatta".

"Imbecille, ti aspetto a Vinovo"

Immediata e volgare la replica di Benatia.  In un post su Instagram, il difensore bianconero ha scritto: "E se vuoi provare sono a Vinovo tutti i giorni, ti aspetto... Imbecille testa di c...o non fai ridere nessuno", il messaggio dello juventino. Poi ha postato tre emoji con la manina e il dito medio e aggiunto il commento: "tieni, te lo metti dove ti piace".