Dzeko: "Anche le grandi squadre soffrono"

Dzeko: 'Anche le grandi squadre soffrono'
©Getty Images
di Sportal.it

Edin Dzeko ha ufficialmente ritrovato la forma, anche se lo avevamo già capito nella scorsa stagione. Anche in casa del Qarabag, nel secondo turno della fase a gironi di Champions League, ha timbrato.



"In questo match era più importante vincere che giocare bene - ha dichiarato il bosniaco ai microfoni di Premium Sport -. Dovevamo chiuderla nel primo tempo, invece abbiamo subito il loro gol e abbiamo sofferto. Però alla fine abbiamo preso i tre punti". 



Molto lucidamente Dzeko ammette i limiti mostrati dalla Roma in casa degli azeri, ma secondo il bomber è normale che anche le grandi squadre soffrano: "Nei primi 15 minuti abbiamo fatto due gol, meglio di così non potevamo iniziare, poi la rete presa ha dato fiducia al Qarabag che ha iniziato a pressarci e non siamo più riusciti a fare il nostro gioco: non era facile vincere ma ce l’abbiamo fatta e questo era l’importante. Anche le grandi squadre soffrono e quando succede bisogna farlo tutti insieme. Anche questa è una qualità".