Juventus, Allegri sotto accusa attacca i giocatori

Juventus, Allegri sotto accusa attacca i giocatori
©Getty Images
di Sportal.it

La Juventus crolla a Barcellona e i critici di Massimiliano Allegri, una buona fetta dei tifosi bianconeri, tornano a farsi sentire. Priva di diversi titolari, la squadra torinese è resistita per quasi un tempo a Messi e compagni prima di cedere di schianto ed essere dominata nella ripresa. Preoccupano sia l'aspetto mentale (Vecchia Signora arrendevole per tutto il secondo tempo) sia quello tattico (il 4-2-3-1 senza Mandzukic non regge).



Allegri nel dopo gara ha puntato il dito contro i giocatori, come poche volte aveva fatto finora: "Quando si sbagliano cose semplici, è impossibile vincere partite complicate", è il tweet scritto poche ore dopo la disfatta.



L'allenatore bianconero sgrida sia la difesa sia gli attaccanti: "Messi ti castiga se gli lasci campo libero, ha tirato tre volte in porta con due gol e un palo. Fino a quando siamo riusciti a limitarlo, siamo stati bene in partita e lui non ha segnato: l’errore è stato questo, non si può concedere nulla in sfide così e soprattutto quando hai le occasioni, devi segnare".