Sarri: "Il nostro calcio piace"

Sarri: 'Il nostro calcio piace'
©Getty Images
di Sportal.it

Finisce il silenzio stampa del Napoli e Maurizio Sarri torna a parlare.



Alla vigilia dell'esordio in Champions League contro lo Shakhtar Donetsk, il tecnico dei partenopei ha messo in guardia i suoi:  "Gli ucraini sono una squadra di grande tecnica, che attacca con tanti giocatori e ci può creare delle difficoltà mostruose - ha detto il mister toscano ai microfoni di Premium - dovremo avere il giusto approccio e giocare come sappiamo per creare anche a loro delle difficoltà".



Sulle scelte di formazione, l'ex allenatore dell'Empoli risponde alle critiche sul poco turnover: "Dite che vi ho abituato a cambiare pochissimo perché siete prevenuti: l’anno scorso ho utilizzato 24 giocatori e siamo stati una delle squadre che ha utilizzato più giocatori. E’ un luogo comune quello che io non cambio mai."



Sul favorito per il passaggio del girone Sarri non ha dubbi:"Il City è la squadra sopra a tutti, noi e le altre due ce la giocheremo alla pari. Feyenoord e Shakhtar sono squadre di livello e soprattutto gli ucraini sono una squadra molto sottovalutata, anche dalla stampa italiana, perché gioca in un campionato che non seguiamo." Infine una chiosa sui complimenti da parte dei tecnici europei al suo Napoli: "Il nostro è un calcio intrigante. Abbiamo degli ottimi interpeti dal punto di vista tecnico e spesso giochiamo un calcio che agli altri mister può interessare. Ma non dobbiamo darci troppo peso perché le squadre sono delle mode temporanee"