"Schiaffi e litigi negli spogliatoi", ecco cosa è successo alla Juventus dopo la finale di Cardiff

'Schiaffi e litigi negli spogliatoi', ecco cosa è successo alla Juventus dopo la finale di Cardiff
©Getty Images
di Redazione Tiscali

La finale di Cardiff non è ancora un capitolo chiuso. a distanza di qualche settimana, spuntano retroscena incredibili di quanto successo negli spogliatoi. Dopo il retroscena di lunedì, con la lite negli spogliatoi tra Allegri e Bonucci, eccone infatti altri.

Gli schiaffi a Dybala

La Stampa infatti riporta nel dettaglio quello che sarebbe successo nell'intervallo: "S’inizia con il giallo a di Dybala: ovvero, l’ammonizione che l’attaccante prende contro il Real Madrid dopo appena 12 minuti e che, basta guardare il resto della partita, un po’ lo condiziona. Del resto, all’esordio con l’Argentina, Dybala era stato espulso nel primo tempo, per colpa di due gialli: chiamala se vuoi, psicosi. Dev’essere stata pure la sensazione di Bonucci che, tornato negli spogliatoi, glielo fa notare, a muso duro. In sintesi: Paulo, da quel momento in poi hai tirato la gamba indietro, hai smesso di giocare. Sveglia! Con aggiunta di un buffetto, nella versione buonista di alcuni, di uno schiaffo, in quella più ruvida di altri. Tutte persone presenti, alla scena. Il fine è la vittoria, i modi spicci".

La lite Barzagli-Bonucci

"Alto temperamento si registra anche tra Bonucci e Barzagli, due uniti dalla Bbc e da un ottimo rapporto, anche fuori dal campo - si legge ancora sulla versione online del quotidiano torinese -. Ma, si sa, sul momento prevale la trance agonistica. Bonucci fa notare che Marcelo, sulla destra, ha fatto male alla Juve, e non lo dice a voce bassa: anzi. Risposta di Barzagli, uno che non s’arrabbia (quasi) mai, ma quando succede, non prende scorciatoie. Difatti, risposta al vetriolo, della serie, chi la fa l’aspetti: caro Leo, se tu avessi messo il piede sul rasoterra di Cristiano Ronaldo, non avremmo preso gol".

Il nodo Dani Alves

Tra il brasiliano e i bianconeri è ormai rottura. Possibile risoluzione del contratto con Alves che è corteggiato dal Manchester City dove ritroverebbe il suo mentore Pep Guardiola. Non passa giorno in cui l'esterno brasiliano non lanci una frecciata alla sua società. Dopo l’intervista rilasciata con tanto di consiglio a Paulo Dybala (Per fare il salto di qualità prima o poi dovrai andare via dalla Juve”), è spuntato fuori anche un video del saluto di Gonzalo Higuain al compagno di squadra. Per finire con la pubblicazione nelle proprie storie di Instagram la foto degli scarpini indossati nella finale del 2015, quella in cui batté proprio la Juventus.