Stephan Lichtsteiner non si dà pace

Stephan Lichtsteiner non si dà pace
©Getty Images
di Sportal.it

Dopo la cessione di Leo Bonucci al Milan, Stephan Lichtsteiner è rimasto uno dei 5 reduci del primo scudetto del lungo ciclo bianconero, insieme a Barzagli, Buffon, Marchisio e Chiellini. L’esterno svizzero, però, pur titolare nelle prime tre gare ufficiali della stagione, è stato escluso a sorpresa dalla lista Champions.



La delusione dell’ex laziale è palpabile, come traspare dal post pubblicato sulla propria pagina facebook:



"L'esclusione dalla lista Champions è un colpo durissimo e una grandissima delusione. Così è la vita - l'importante non è quante volte si cade, bensì quante volte si trova la forza di rialzarsi, rimboccarsi le maniche e continuare a lottare senza mai mollare”. 



Allegri, che sulla destra potrà contare su Mattia De Sciglio e Benedikt Howedes, aveva compiuto la stessa scelta nella prima parte della scorsa stagione, salvo tornare sui propri passi a febbraio.



L’amore per il bianconero non sembra in discussione: “Ora più che mai continuerò a dare il massimo per onorare questa maglia!", ha concluso il difensore svizzero.