Pochettino: "La Juve sa come comportarsi, nell'intervallo pressioni sull'arbitro da parte di Agnelli"

L'allenatore degli Spurs ha accusato il presidente della Juve di aver esercitato pressioni sul direttore di gara nell'intervallo di Wembley

Pochettino: 'La Juve sa come comportarsi, nell'intervallo pressioni sull'arbitro da parte di Agnelli'
TiscaliNews

L'arbitro polacco Marciniak ha scontentato tutti. Non si placano le polemiche per la sfida di Champions League tra il Tottenham e la Juve che ha visto la vittoria in rimonta dei bianconeri (2-1 grazie alle reti di Higuain e Dybala) e il passaggio ai quarti di finale del torneo. Ora arriva il durissimo attacco di Mauricio Pochettino, il tecnico del Tottenham, contro i vertici della Juventus.

"Nell'intervallo hanno messo pressione all'arbitro"

L'allenatore argentino ha accusato il presidente Andrea Agnelli di aver esercitato pressioni sul direttore di gara nell'intervallo di Wembley. Non ha evidentemente ancora smaltito la delusione l'allenatore argentino, eliminato dalla Champions League in maniera rocambolesca. E nascondendosi dietro un finto complimento, ha inferto al club italiano una stoccata velenosa. "La Juventus ci ha dato una grande lezione su come comportarsi - ha maliziosamente rivelato Pochettino -. Prima della gara c'era Agnelli e dopo la gara con Agnelli c'era anche Marotta, e altre persone. Ho visto come nell'intervallo hanno messo pressione all'arbitro. Alla fine c'erano due rigori nel primo tempo, due falli di mano. Forse c'era il fallo di Vertonghen, ma alla fine le cose si bilanciano. Sono piccoli dettagli che alla fine contano molto".