Nuovo colpo di scena. Younes: "Napoli? Non ho firmato nessun contratto"

Il calciatore tedesco di origini libanesi ha dichiarato: "Non ho firmato né un pre-accordo né tantomeno un contratto". Giocherà con il Mönchengladbach

Nuovo colpo di scena. Younes: 'Napoli? Non ho firmato nessun contratto'
TiscaliNews

Amin Younes doveva arrivare nel mercato di gennaio, poi a luglio come primo grande rinforzo del Napoli 2018-19, ma a questo punto sarà difficile vederlo con la maglia del Napoli anche solo per una gara amichevole. Il "colpo di mercato" del club partenopeo si è però trasformato in una sorta di telenovela sudamericana con tutti i colpi di scena del caso. Una trattativa nata con un accordo da 5 milioni di euro con lAjax e 15 al giocatore, poi le visite mediche e la presenza al San Paolo per assistere alla partita Napoli-Bologna ma arrivata oggi a un punto morto.

"Napoli? Non ho firmato nessun contratto"

Dopo i rinvii per gravi problemi familiari e le dichiarazioni sibilline ("Non so se andrò al Napoli"), ora il calciatore tedesco di origini libanesi dell'Ajax ha negato di aver firmato un contratto con gli azzurri smentendo così le dichiarazioni dell'avvocato della società di De Laurentiis, Mattia Grassani. "Ho trattato con la società azzurra - ha detto al sito sportivo Sport1.de -, però ho poi, per motivi personali, scelto di proseguire la mia carriera qui, all’Ajax. Non ho firmato né un pre-accordo né tantomeno un contratto col Napoli".

Giocherà con il Mönchengladbach

Dopo il primo rifiuto (quello di gennaio) la stampa aveva ipotizzato un interessamento per il nazionale da parte del Bayern Monaco. In realtà Younes dovrebbe fare ritorno in patria per vestire la maglia del Borussia Mönchengladbach. Secondo la ricostruzione della Bild, il trequartista sarebbe pronto a trasferirsi nel suo vecchio club (ha giocato col Gladbach dal 2000 al 2014) dal 1 luglio a parametro zero.