Allegri: "I mister abbiano atteggiamento consono"

Allegri: 'I mister abbiano atteggiamento consono'
di Sportal.it


Non si interrompe più la cavalcata della Juventus, che si è estesa anche alla Coppa Italia.



Massimiliano Allegri si gode il momento, ma ha voluto rendere onore all’avversario: "C'è da fare i complimenti alla Lazio. Hanno tenuto il ritmo alto soprattutto nella prima parte. Poi nella seconda parte non abbiamo praticamente concesso nulla a loro. Turnover? Non mi piace usare questa parola perché ho una rosa competitiva. Non è facile lasciare qualcuno fuori perché tutti stanno bene. Caceres ha fatto una partita buona, così come Neto e Sturaro. Per andare avanti in tutte le competizione ci vuole che la rosa stia tutta bene. Ma bisogna restare umili. Adesso pensiamo al match di domenica".



Il tecnico toscano è intervenuto anche in merito alla diatribe tra i colleghi Sarri e Mancini, nell’altro quarto di finale di Coppa Italia, quello tra Napoli e Inter: ”Non mi permetto di giudicare quello che fanno gli altri. Bisogna trovarsi nelle situazione per analizzarle. Noi allenatori, comunque, dovrebbe mantenere un atteggiamento consono anche nei momenti di tensione. So che non è sempre facile, ma bisognerebbe fare questo".



E a proposito di Inter, che Allegri considera una rivale per lo scudetto al pari dei partenopei, i nerazzurri saranno gli avversari della ‘Vecchia Signora’ in semifinale: "Sarà una bella gara, ma ora pensiamo alla Roma”, ha concluso.