Allegri non si accontenta: "Aspetto il vero Dybala". Ma l'attaccante realizza un gol straordinario

La Juve batte l Genoa 2-0 e vola ai quarti di finale di Coppa Italia. Ora derby col Torino

di Redazione

La Juventus si prepara al meglio alla partita contro la Roma accedendo ai quarti di finale di Coppa Italia grazie al 2-0 contro il Genoa. Il 3 gennaio sarà derby contro il Torino, ma prima ci sarà la sfida d’alta quota contro i giallorossi, dei quali Allegri sembra non fidarsi nonostante il sorprendente ko interno dei giallorossi contro il Toro: "Saremo pronti per affrontare una Roma che potenzialmente è a pari con noi e ha fatto ottime cose. Dovremo giocare al meglio - ha detto il tecnico bianconero ai microfoni di Rai Sport prima di soffermarsi sul successo sui rossoblù -  Nel primo tempo abbiamo corso molto, premendo e facendo belle trame, poi nella ripresa è uscito il Genoa, con qualche tiro. Ma poi il 2-0 ha chiuso la gara. L'obiettivo era andare ai quarti".

Tutte le attenzioni erano per Paulo Dybala, tornato titolare e nel ruolo di centravanti. L’argentino ha ritrovato il gol: "Paulo ha fatto bene come tutta la squadra. Aspettiamo che torni ad essere il vero Dybala, un giocatore straordinario. Ha giocato bene da centravanti, il gol gli darà serenità, deve continuare ad allenarsi bene e non pensare di fare sempre cose straordinarie, ma in un mese non si era perduto. Da centravanti mi è piaciuto, è una soluzione che può ricapitare".