Colpo di scena: anche Mancini ha urlato offese omofobe

Colpo di scena: anche Mancini ha urlato offese omofobe
di Sportal.it


Tutti i nodi vengono al pettine e la curata acconciatura di Roberto Mancini non fa eccezione: mentre non cessano gli strascichi per il litigio nato tra le due aree tecniche nel finale di Napoli-Inter di Coppa Italia tra l’allenatore nerazzurro e quello partenopeo, da firenzeviola.it ricordano una vicenda di qualche anno fa.



Ovvero della stagione 2001/2002, quando il ‘Mancio’ guidava proprio la squadra gigliata e anche lui si lasciò andare a offese omofobe. “In una conferenza stampa di vigilia - si legge sul sito vicino alla Viola - Roberto Mancini ebbe un faccia a faccia piuttosto acceso con un giornalista e lo offese chiamandolo ‘frocio’. La situazione degenerò e i due non arrivarono alle mani soltanto grazie al tempestivo intervento degli altri colleghi presenti”. Forse anche per questa spiacevole vicenda, unita ai risultati non esaltanti, a gennaio Mancini presentò le sue dimissioni.



Se confermato sarebbe un autogol del tecnico dell’Inter. E intanto a Castelvolturno i tifosi del Napoli si schierano con Maurizio Sarri.