De Zerbi: "Non ci sono scuse"

De Zerbi: 'Non ci sono scuse'
©Getty Images
di Sportal.it

Mister De Zerbi, che a quanto pare nonostante l'eliminazione in Coppa Italia per mano dello Spezia non dovrebbe rischiare il posto fino alla gara con la Fiorentina, ha usato parole dure per descrivere la brutta partita dei suoi al Renzo Barbera.



"Abbiamo sbagliato 3-4 gol clamorosi - ha dichiarato l'allenatore del Palermo nel post partita della gara contro lo Spezia -, ma ai calci di rigore nemmeno dovevamo arrivarci. Poi abbiamo avuto il match point ma l'abbiamo sbagliato e siamo stati eliminati. C'è rammarico, commettiamo errori ingenui e non possiamo campare scuse. Non abbiamo centrato la porta da buona posizione nonostante le buoni occasioni. Non siamo in salute piena, si vedeva che tanti ragazzi erano impauriti nel giocare ma senza motivo". 



"Non sono queste le partite difficili a livello ambientale, con due-tre tiri in porta la gente ci incitava. Purtroppo è questo è il livello mentale che abbiamo. Fulignati ha dimostrato di essere un buon portiere, gli altri venivano da una partita dispendiosa ed adesso andiamo a Firenze con tre squalificati e tanti infortunati. Dobbiamo recuperare qualcuno per giocarci la partita. Il potenziale lo abbiamo, ma molti miei giocatori sono giovani e devono crescere anche attraverso questi momenti", ha concluso De Zerbi.