Toro ko contro la Juve, esplode la rabbia contro il Var. Esonerato Mihajlovic

La Juventus vince per 2-0 il derby di Coppa Italia, ma i granata contestano il secondo gol. Cairo dice addio a "Miha", Walter Mazzarri è il nuovo allenatore

Codice da incorporare:
di Twitter

Espulso durante il derby perso con la Juve e poi esonerato dal presidente Cairo. L'avventura di Sinisa Mihajlovic al Torino si conclude dopo la sconfitta per 2-0 contro i "cugini" bianconeri in un'inedito quarto di finale di Coppa Italia. L'allenatore serbo ha contestato duramente la decisione dell'arbitro Doveri, poi confermata dall'utilizzo del Var. Per "Miha" il secondo gol di Mandzukic era da annullare. Secondo il tecnico granata, l'azione della rete dell'attaccante croato era da annullare perché viziata da un precedente fallo di Khedira su Acquah.

Lombardo: "Var? Noi non siamo molto fortunati"

La rabbia di Mihajlovic non si placa e in conferenza stampa si presenta l'allenatore in seconda, Attilio Lombardo. "Subire il 2-0 in quel modo, ovviamente, ti abbatte: siamo rammaricati per il rimpallo che ha consentito a Mandzukic di segnare e per il fallo di Khedira su Acquah - ha detto l'ex bandiera della Samp -. Spiace perché tutti hanno visto che il contatto c'era. Quando l'arbitro è andato a rivedere l'azione al monitor, abbiamo pensato che annullasse il gol. Invece, purtroppo, lo ha convalidato. Il Var? Noi non siamo molto fortunati. E' uno strumento che ti dà e che ti toglie".

L'esonero di "Miha"

Dopo la partita si sono susseguite le voci sull'esonero di Mihajlovic. I principali quotidiani sportivi hanno riportato la notizia che poi ha trovato conferma da parte del Torino FC. A essere fatale al tecnico serbo sarebbero stati soprattutto i deludenti risultati in campionato (10 pareggi) che hanno tenuto lontano i granata dalle prime sei posizioni e dalla zona Europa League. Il Torino si trova in decima posizione in serie A e ha totalizzato 25 punti.

Mazzarri è il nuovo allenatore

Il sostituto di "Miha" è Walter Mazzarri. L'allenatore toscano ha firmato il contratto nella sede del club granata. L'annuncio ufficiale della società è stato pubblicato sul sito: "Il Torino Football Club comunica di aver affidato al signor Walter Mazzarri l'incarico di allenatore della prima Squadra. Il nuovo tecnico - che il Presidente Urbano Cairo accoglie con il più cordiale benvenuto e con l'augurio di buon lavoro - dirigerà la sessione in programma allo stadio Filadelfia a porte chiuse". Mazzarri avrebbe firmato il contratto fino al 2020.