Milan eliminato, il "mea culpa" di Locatelli: "Ho sbagliato"

Il giovane rossonero entra duro su Dybala e viene espulso per doppia ammonizione. La Juve vince e conquista la semifinale di Coppa Italia

di Redazione Tiscali

 

 

Il Milan di Vincenzo Montella saluta la Coppa Italia dopo la sconfitta per 2-1 contro la Juventus a Torino. I rossoneri vanno sotto di due reti in un primo tempo dominato dagli uomini di Allegri ma sfiorano la rimonta nella ripresa nonostante l'inferiorità numerica per l'espulsione di Manuel Locatelli. 


"Ho sbagliato, sono qui a chiedere scusa"

Proprio il giovane centrocampista del 'Diavolo' ha parlato ai microfoni di 'Rai Sport': “Noi questa sera abbiamo sbagliato l’approccio - spiega il giocatore -. Ho commesso una grave ingenuità, ho sbagliato, sono qui a chiedere scusa e ci metto la faccia, prendendomi le mie responsabilità. Mi sono lasciato prendere dal momento, avevamo appena segnato e volevamo cercare di recuperarla subito".

"Con la Juve non è mai facile recuperare"

"Tutto ciò mi servirà per migliorarmi. Non so cosa ci succede i primi minuti. Quando affronti la Juve poi non è facile recuperare. Noi dobbiamo pensare a noi e non all’Inter e alle altre squadre . Domenica dobbiamo vincere per riscattarci subito", ha poi aggiunto.