Zamparini contro i giocatori: "Mi vergogno"

Zamparini contro i giocatori: 'Mi vergogno'
di Sportal.it


L’eliminazione dalla Coppa Italia per mano dell’Alessandria - club che milita in Lega Pro - hanno fatto uscire dai gangheri Maurizio Zamparini e adesso tutto l’ambiente rosanero trema, perché l’imprevedibilità del presidente potrebbe fare vittime ovunque.



A partire dai giocatori. Sono loro a finire nel mirino del patron del Palermo - d’altronde prendersela con Davide Ballardini, che ha appena rimpiazzato un Beppe Iachini amatissimo dai calciatori, sarebbe assurdo - per la sconfitta per 2-3 subita tra l’altro al ‘Barbera’.



Zamparini ha emesso un comunicato durissimo, pubblicato sul sito ufficiale della società isolana:



“Oggi mi sono vergognato per come alcuni giocatori hanno espresso in campo la loro apatia.



Portare la maglia rosa del Palermo deve essere un onore per qualsiasi giocatore perché è la maglia amata da una delle tifoserie migliori d'Italia.



I giocatori che disprezzano con queste prestazioni la maglia non sono degni di essere più convocati a rappresentare i nostri colori.



Prenderò i dovuti provvedimenti.



                                                                                 Il Presidente Maurizio Zamparini”.