De Boer rignrazia i suoi gioielli

De Boer rignrazia i suoi gioielli
©Getty Images
di Sportal.it

È stata la settimana dei portieri, le italiane in Europa si aggrappano ai rispettivi fenomeni dei pali. Juventus e Inter per una volta accomunate dai miracoli di Gigi Buffon a Lione e di Samir Handanovic contro il Southampton.



A fine partita, intervistato da Sky Sport, Frank De Boer non può che riconoscere i meriti del portiere sloveno, superlativo due volte nel finale per conservare la vittoria dopo l’espulsione di Brozovic: "Il Southampton ha giocato con grande disciplina. Noi abbiamo fatto un brutto primo tempo, ma nel secondo abbiamo giocato meglio e abbiamo vinto con un gol meraviglioso di Candreva e alle parate di Handanovic, che è stato fantastico. L'espulsione ci ha messo in difficoltà, ma devo fare i complimenti ai ragazzi”.



La prestazione non è stata eccelsa: “Possiamo migliorare su tutto, ma nel secondo tempo siamo andati in campo con meno paura e abbiamo cercato di giocare meglio il pallone – argomenta De Boer - Non si può sempre pressare alti, oggi siamo stati disciplinati e compatti e questo mi è piaciuto. La qualificazione? Pensiamo a vincere tutte le partite che ci sono rimaste nel girone”.