Evra, la Uefa pronta alla squalifica

Evra, la Uefa pronta alla squalifica
©Getty Images
di Sportal.it

Nella serata di ieri Patrice Evra si è reso protagonista di un gesto che non si vedeva in uno stadio di calcio da oltre 20 anni. Prima della sfida fra il Vitoria Guimaraes e il Marsiglia, valida per la quarta giornata del gruppo I di Europa League, l'ex terzino della Juventus ha avuto un duro faccia a faccia con degli ultràs francesi, terminato con un calcio volante di Evra che ha colpito in pieno volto un tifoso biancoazzurro.



Il 36enne francese dovrà rispondere delle proprie azioni alla commissione disciplinare dell'Uefa, che dovrà decidere il periodo di squalifica da imporre al numero 21, che mai in carriera si è reso protagonista di episodi così, anzi, ha sempre dimostrato grande intelligenza e professionalità. Quasi certamente il periodo lontano dai campi del finalista dell'Europeo del 2016 non sarà breve, visto la gravità del gesto e non si possono escludere delle ripercussioni sul proseguo della sua avventura con la maglia del Marsiglia.



Il confronto con Eric Cantona è inevitabile, il campione francese  ha compiuto un gesto analogo nel 1995, quando colpì al volto con un calcio volante un tifoso del Crystal Palace, gesto che gli costò nove mesi di inattività.