Genesio: "Domani non sarà facile"

Genesio: 'Domani non sarà facile'
©Getty Images
di Sportal.it

Genesio, allenatore del Lione, ha parlato in conferenza del match di ritorno contro i 'giallorossi' avvertendo i suoi: "Prima dell’andata sapevamo che sarebbe stato un confronto duro. Abbiamo fatto bene, ma ci sono ancora novanta minuti da giocare. Noi siamo cresciuti e stiamo crescendo, perché le competizioni europee portano maturità. La Roma è una delle favorite, ma vogliamo andare avanti e continuare la nostra crescita".



Una gara da non sottovalutare: "La Roma ha una squadra importante ed esperta. E' seconda in Serie A, è una squadra molto esperta e una delle favorite di questa competizioni. Noi siamo fiduciosi visto il vantaggio ma dobbiamo essere anche molto umili. Dovremo ripartire dal secondo tempo visto giovedì scorso. Tuttavia, sappiamo che potremmo andare incontro a delle difficoltà".



"Credo che la cosa essenziale sia l'equilibrio, la Roma metterà pressione ma dobbiamo proporre anche il gioco in fase offensiva", ha poi proseguito il tecnico che non ha alcuna intenzione di difendersi per novanta minuti.



Spalletti e le percentuali: "Ho letto su un giornale che il Lione ha il 67% di possibilità di passare il turno. Alla fine si tratta di statistiche, il calcio deve essere giocato. Sappiamo di avere un vantaggio dopo l’andata, ma domani sarà tutto diverso. Dovremo avere l’ambizione di giocare e andare avanti".



E per chiudere, un commento sulle armi dei capitolini: "Credo che la Roma abbia una varietà importante di gioco, con attaccanti molto veloci. Dzeko è molto abile sui cross e può essere letale davanti alla porta e creare incertezza. Noi, però, abbiamo studiato la partita d'andata e corretto gli errori commessi".