Napoli, Sarri: "Questo gruppo è limitato"

Napoli, Sarri: 'Questo gruppo è limitato'
©Getty Images
di Sportal.it

Il tecnico del Napoli, Maurizio Sarri, si mangia le mani per aver gettato alle ortiche la qualificazione agli ottavi di Europa League per colpa della gara di andata. Lo 0-2 di Lipsia, firmato Zielinski e Insigne, non è bastato agli azzurri per ribaltare il risultato.



E allora l’allenatore tosco-partenopeo trae le sue conclusioni ai microfoni di Sky Sport: "Abbiamo fatto una sciocchezza enorme all’andata, trattando l’ultimo minuto della gara di andata come fosse l’ultimo minuto di un supplementare e quel gol finale lo abbiamo pagato. La squadra ha dato una risposta forte e questo è un bel messaggio per il campionato".



Per Sarri però il problema maggiore è lo scarso numero dei giocatori a disposizione, soprattutto al confronto delle dirette concorrenti: "A tratti pretendiamo tutti anche troppo, questo gruppo è rimasto limitato a livello numerico ed il doppio impegno è pesante. Questa è una constatazione, detto che la partita di andata l’abbiamo fatto male. Prendiamo l’aspetto importante di questa storia, che questa squadra ha un anima. L’aspetto positivo è che avremo più tempo per allenarci, un doppio confronto di questo tipo ti lascia l’amaro in bocca. Stasera mi è sembrato evidente che questa squadra fosse alla nostra portata".



La conclusione è per la premura del Lipsia di allestire una sala fumatori personale per Sarri negli spogliatoi dello stadio: "Allarmi antifumo disattivati per me? Credo abbiamo messo solo una porta, non penso abbiamo fatto un muro apposta per me. L’allarme però non è suonato...".