Peruzzi: "Di squadre materasso non ce ne sono più"

Peruzzi: 'Di squadre materasso non ce ne sono più'
©Getty Images
di Sportal.it

Il club manager della Lazio, Angelo Peruzzi, ha commentato il sorteggio che ha appaiato i biancocelesti alla Dinamo Kiev: "Le squadre a questo punto sono tutte importanti. Certo, alcune sono più forti e altre un po' meno, ma parliamo sempre di formazioni che possono metterti in difficoltà. La Dinamo è una formazione giovane in cui quindi tutti vogliono emergere e danno il tutto per tutto: non è facile quando rimangono così poche squadre, non trovi mai quella facilissima. In Europa, squadre materasso non ce ne sono più neanche nei gironi, per cui dovremo vivere ogni partita come una finale".



"Sono qua per lavorare ma non ho risolto da solo i casi, ci sono altri dirigenti con cui cerchiamo di lavorare al meglio per ottenere risultati importanti. Se da una parte c'è la voglia di riuscire a risolvere il problema deve esserci anche dall'altra parte, anche i giocatori sono importantissimi e devono essere intelligenti. Nani? Sta bene, ha avuto qualche problemino fisico dopo la Coppa, si sta allenando e trovera' spazio. Anderson? Non so se ci sarà un cambio modulo, stiamo giocando in un certo modo e penso che lo porteremo avanti, ma chi lo interpreterà non saranno sempre gli stessi. Siamo su tre competizioni e secondo me c'è spazio per tutti: spero e mi auguro che tutti stiano bene e facciano la loro parte".