Sousa: "Sono troppo stanco"

Sousa: 'Sono troppo stanco'
©Getty Images
di Sportal.it

Benché ultimamente sul suo futuro Paulo Sousa faccia un po’ il vago, sembra sempre più probabile il suo addio a fine stagione. Un vuoto che potrebbe essere colmato da Eusebio Di Francesco.



Nella conferenza stampa alla vigilia della sfida di Europa League in casa del Borussia Moenchengladbach, il tecnico portoghese ha lasciato trasparire che il rapporto idilliaco con la società viola si sia un po’ incrinato: "Sono talmente stanco che non riesco più a studiare. I nostri avversari sono molto forti e determinati, noi vogliamo essere noi stessi, se ce la faremo potremo raggiungere il nostro obiettivo, ovvero competere e vincere contro qualunque squadra".



L’importante è che non siano stanchi i giocatori gigliati, visto che la caratteristica dei tedeschi più temuta da Paulo Sousa è proprio la fisicità: "Mi aspetto un ritmo alto e per questo dovremo fare il meglio possibile per sostenere questi ritmi di gioco. Gli spazi tra le linee sono pochi e i nostri avversari stanno molto bene dal punto di vista fisico".



Riguardo alla formazione, Federico Bernardeschi ci sarà, vista la squalifica in campionato. Per il resto "la base sarà quella di sempre, per rispettare i nostri concetti e principi di gioco. Non è il modulo a fare la squadra, cercheremo di essere noi stessi", ha concluso Sousa.