Quagliarella concede il bis

Sportal
E' davvero il momento di Fabio Quagliarella.

Dopo il gol al Chelsea, l'ex attaccante del Napoli si ripete firmando una doppietta nel 2-0 casalingo della Juve contro il Chievo: tabù veneto sfatato e quarta vittoria in altrettante partite, per un primato in classifica che Lazio e Napoli domenica potranno riagguantare.

Conte, prima di accomodarsi nel suo sky-box, si affida al turnover e lancia dal primo minuto un centrocampo a dir poco indedito con Isla, Pogba, Giaccherini, Marchisio e Asamoah, oltre a Lucio in difesa e Quagliarella in avanti come partner dell'inamovibile Vucinic. Proprio il montenegrino anima la prima mezz'ora, sforando una rete fantastica al termine di un'azione personale e vedendosene annullata un'altra per un fuorigioco di rientro. Il Chievo, fin troppo sulla difensiva, resiste solo grazie alle parate di Sorrentino, decisivo per due volte su un ottimo Giaccherini, e torna negli spogliatoi sullo 0-0.

Nella ripresa, entra Vidal ma la porta del Chievo sembra stregata: Chiellini da due metri esalta nuovamente i riflessi di Sorrentino, che però un minuto dopo deve arrendersi quando Quagliarella, colpevolmente perso in mezzo all'area, in acrobazia sblocca il risultato. Tre minuti e lo stesso attaccante campano raddoppia, con un controllo fortunato e un tocco da bomber di razza con cui firma il 2-0. La partita di fatto finisce qui e nell'ultimo quarto d'ora si segnala solo l'esordio di Bendtner, che non trova il modo di mettersi in mostra.
22 settembre 2012
Diventa fan di Tiscali su Facebook
 
 
  
© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali