Guidolin: "Una liberazione"

Sportal
Francesco Guidolin finalmente felice dopo il successo contro il Milan: "Arrivare a questo successo è una liberazione, i segnali che ho visto in Europa League li ho rivisti con i rossoneri. Dobbiamo essere fiduciosi per il futuro, non lotteremo per lo scudetto ma spero di trovare tranquillità in classifica. Il Milan ha approfittato in avvio, Allegri non mi ha sorpreso ma ci siamo adattati benissimo togliendo ai rossoneri l'entusiasmo iniziale".

L'ottimo Ranegie: "E' un colpo della nostra società. Si tratta di un ragazzo serio, può ancora migliorare. Se è il nuovo Ibrahimovic? Andiamoci cauti, è una mezzapunta con ottime caratteristiche che può lanciare a rete i compagni. Francamente non lo conoscevo, un plauso alla società per averlo prelevato".
23 settembre 2012
Diventa fan di Tiscali su Facebook
 
 
  
© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali