Braglia chiuso, altra sconfitta a tavolino per il Modena

Braglia chiuso, altra sconfitta a tavolino per il Modena
©Getty Images
di Sportal.it

Comincia in salita l'avventura di Aldo Taddeo come patron del Modena.



Il nuovo proprietario dei canarini, che ha rilevato il club dopo la gestione Antonio Caliendo, si è visto non respingere dal Comune emiliano la richiesta di apertura dello stadio Braglia per la partita di domenica contro l'Albinoleffe. Così il match delle 15, si è concluso con il 0-3 a tavolino per i lombardi, il secondo consecutivo per i gialloblù.



Il motivo della chiusura dello stadio è dato dal fatto che il Comune di Modena non ha voluto incontrare il nuovo proprietario prima di aver analizzato assieme al commissario Trenti le carte della situazione della società, quindi resta il Modena calcio colui che è inadempiente nei confronti dell'Amministrazione.



Sono stati mesi ad altissima tensione a Modena: l'ex patron dei canarini Caliendo ha dichiarato qualche settimana fa: Ho rischiato la vita,sono arrivate 30-40 persone incappucciate e hanno fatto un assalto con spranghe e lacrimogeni"