Il Foggia assaggia la festa

Il Foggia assaggia la festa
©Getty Images
di Sportal.it

Dura 10’ l’antipasto di Serie B del Foggia. Allo ‘Zaccheria’ era tutto pronto per un traguardo atteso da 19 anni, ma la squadra di Stroppa ha dovuto rinviare la festa: niente promozione aritmetica con tre giornate d’anticipo, il sogno è durato tra il 55’ della gara vinta contro la Reggina e il 65’, minuto del pareggio del Lecce a Matera. Ormai comunque non ci sono più dubbi: 8 punti di vantaggio a 180’ dalla fine, ai rossoneri basterà pareggiare nel prossimo turno contro il Fondi, in una gara che potrebbe anche cambiare sede per sostenere l'esodo dei tifosi pugliesi.



Più interessante la lotta playoff, che si incrocia con quella per evitare playout e retrocessione: rallenta il Siracusa sconfitto a Catanzaro, il Cosenza allarga la crisi del Catania mentre affonda il Taranto, piegato allo “Iacovone” nel recupero dal Monopoli e ora all’ultimo posto, superato dal Melfi vittorioso a Messina. Ma i pugliesi hanno una gara da recuperare.



 



Risultati 35a giornata girone C Lega Pro



Akragas-Casertana 1-0

53’ Klaric



Catania-Cosenza 0-2

14’ Letizia; 43’ Statella



Catanzaro-Siracusa 1-0

18’ Icardi



Fidelis Andria-Fondi 0-1

32’ Calderini



Foggia-Reggina 1-0

55’ Loiacano



Matera-Lecce 1-1

28’ Negro (M); 65’ Ferreira Pinto (L)



Messina-Melfi 3-4

36’ Marano (Mel); 39’ Laezza (Mel); 60’ De Vena (Mel); 64’ Madonia (Mes); 74’ Foggia (Mel); 82’ Marseglia (Mes); 94’ Musacci (Mes)  



Paganese-Vibonese 1-1

4’ Sowe (V); 86’ rig. Cicerelli (P)



Taranto-Monopoli 0-1

92’ Genchi (M)



Virtus Francavilla-Juve Stabia 1-1

65’ Nzola (V); 82’ Ripa (J)



Classifica: Foggia 80; Lecce 72; Matera 61; Juve Stabia 55; Siracusa 54; Virtus Francavilla, Cosenza  51; Paganese * 46; Casertana, Fondi, Fidelis Andria 45; Catania (-1) 43; Messina 39; Reggina, Akragas 38; Monopoli 37; Catanzaro 35; Vibonese 32; Melfi 31; Taranto * 30



* una gara in meno