Il Padova ringrazia Venezia e Parma

Il Padova ringrazia Venezia e Parma
©Obiettivo Pianta
di Sportal.it

Il gruppo adesso procede compatto e la lotta per la promozione diretta si allarga. Lo spettacolare pareggio tra Venezia e Parma fa il gioco del Padova, unica a vincere tra le prime quattro: la squadra di Brevi sfrutta l’assist del calendario e liquida il fanalino di coda Fano, portandosi a un punto dai crociati e a quattro dal primo posto della squadra di Inzaghi.



La notizia del giorno semmai è la frenata del Pordenone, che deve sì recuperare una partita, ma perde la possibilità di diventare capolista virtuale a causa del pari interno contro il Mantova: e domenica prossima, dopo la chiusura del mercato, i neroverdi di Tedino saranno di scena al 'Tardini'.



Batte un colpo pure la Reggiana di Menichini che vince a Santarcangelo e torna in quota. In zona playoff risale la Sambenedettese, che batte il Gubbio nello scontro diretto e centra il secondo successo dell’era Sanderra. In coda prosegue la risalita del Modena: sconfitto il Teramo in rimonta grazie a una doppietta di Diop.



Risultati 23a giornata girone B Lega Pro

Albinoleffe-Forlì 1-1

Ancona-Maceratese 0-1

Lumezzane-FeralpiSalò 0-1

Modena-Teramo 2-1

Padova-Fano 3-0

Pordenone-Mantova 0-0

Sambenedettese-Gubbio 2-0

Santarcangelo-Reggiana 0-2

Südtirol-Bassano 1-1

Venezia-Parma 2-2



Classifica: Venezia 46; Parma 43; Pordenone *, Padova 42; Reggiana 40; Bassano Virtus 37; Gubbio *, Sambenedettese, Feralpi Salò 35; Albinoleffe 30; Santarcangelo, Maceratese (-3) * 27; Sud Tirol 24; Ancona 23; Forlì 23; Lumezzane *, Modena * 22; Mantova 20; Teramo * 19; Fano 16

* una partita in meno