Il Parma piazza il colpo Di Cesare

Il Parma piazza il colpo Di Cesare
©Getty Images
di Sportal.it

Mister D’Aversa aveva chiesto un rinforzo importante. Ma le cose andranno meglio per il suo Parma. La lunga giornata milanese del ds Faggiano è infatti volta a consegnare al tecnico crociato altri due giocatori per la seconda parte di stagione: un difensore e un attaccante.



Per il reparto arretrato è fatta per Valerio Di Cesare: il centrale romano classe ’83, cresciuto nel vivaio della Lazio e con un passato al Chelsea e al Torino, maglia con cui ha giocato in Serie A, lascia il Bari per trasferirsi in Emilia a titolo definitivo. Contratto di 2 anni e mezzo e ennesimo innesto di categoria superiore nel gennaio del Parma.



L’affare sembra però essere il preludio alla partenza di un altro centrale: dopo un altro no di Maikol Benassi, oppostosi anche al trasferimento al Mantova dopo aver detto no a inizio mercato al Sudtirol, in lista di partenza sembra esserci Michele Canini. Il protagonista in negativo della partita di Venezia interessa alla Cremonese, ma c’è da trovare l’intesa sull’ingaggio.



Per l'attacco il primo nome resta Cristian Galano, per il quale si proverà fino all'ultimo.



È invece sfumata la pista che avrebbe portato a M'Bala Nzola: il giocatore rivelazione della Virtus Francavilla, centravanti classe '96 utilizzabile anche a sinistra, è stato acquistato dalla Fiorentina che era pronta a girarlo al Parma fino al termine della stagione, ma il giocatore ha rifiutato preferendo restare in Puglia prima di aggregarsi ai viola.