Il Taranto rotola verso la D

Il Taranto rotola verso la D
©Obiettivo Pianta
di Sportal.it

Alla gioia del Foggia che torna in B dopo 19 anni fa da contraltare lo sprofondo del Taranto. Gli jonici, curiosamente unici a battere il Foggia nel 2017, perdono in pieno recupero la sfida della disperazione in casa del Melfi e, dopo il tracollo in settimana nel recupero contro la Paganese, precipitano a -4 dallo stesso Melfi, penultimo. Distanza quasi incolmabile a due turni dalla fine, così il ritorno in D sembra a un passo appena un anno dopo il ripescaggio.



Per il resto succede poco in un girone che sembra aspettare solo i playoff che, grazie alla finale di Coppa Italia raggiunta dal Matera, vedrà qualificarsi anche l'undicesima in classifica: perdono Lecce e Matera, mentre il Catania fallisce a Monopoli una delle ultime chiamate per un posto agli spareggi. Punti salvezza per Messina e Reggina.



Risultati 36a giornata girone C Lega Pro



Casertana-Matera 3-1

3’ Dammacco (M); 11’ rig. Corado (C); 33’ Rajcic (C); 41’ Ciotola (C) 



Cosenza-Akragas 1-0

79’ Cavallaro



Fondi-Foggia 2-2

43’ Miguel Angel (Fg); 73’ Mazzeo (Fg); 75’ Gambino (Fon); 82’ rig. Albadoro (Fon)



Juve Stabia-Fidelis Andria 2-1



Lecce-Messina 0-1

66’ Anastasi



Melfi-Taranto 1-0

92’ rig. Foggia



Monopoli-Catania 3-0



Reggina-Virtus Francavilla 3-2

10’ Bianchimano (R); 12’ Leonetti (R); 82’ Bangu (R); 80’, 90’ Abate



Siracusa-Paganese 2-0

3’, 71’ Catania



Vibonese-Catanzaro 2-1

9’ Zanini (C); 49’, 75’ Sowe (V)

 



Classifica: Foggia 81; Lecce 72; Matera 61; Juve Stabia 58; Siracusa 57; Cosenza 54; Virtus Francavilla 51; Paganese 49; Casertana 48; Fondi 46; Fidelis Andria 45; Catania (-1) 43; Messina 42; Reggina 41; Monopoli 40; Akragas 38; Catanzaro, Vibonese 35; Melfi 34; Taranto 30